Rss

Experimenta musicae – Concerti per il Novelli ritrovato

Share Button

flyer-a6-web-page-001

 

Palermo si mobilita per il restauro de “Il trionfo di Davide” di Pietro Novelli, fondamentale affresco della storia e della cultura locale

home_decor

Il ritrovamento dell’affresco e il progetto di restauro

Nel 2011, durante i lavori di condotti dalla Soprintendenza di Palermo nella chiesa di San Giovanni dell’Origlione, sita nell’antico quartiere dell’Albergheria, sulla parete sinistra del sottocoro è stato ritrovato un brano dell’affresco “Il trionfo di Davide” dell’artista monrealese Pietro Novelli. Ritenuto perduto in seguito ai bombardamenti del 1943, esso fu in realtà coperto, intorno agli anni Cinquanta, da uno spesso strato d’intonaco. Il progetto di restauro prevede il recupero e la messa in sicurezza della superficie dipinta ad affresco con la rimozione dello strato di intonaco che ne occulta circa il 95%. Vogliamo così restituire alla città un’importantissima opera del suo maggior pittore del Seicento.

home_1
home2

“Experimenta musicae” per il restauro del Novelli ritrovato

Nell’ambito del programma “Ballarò d’autunno 2016”, Ars Nova Palermo, Italia Nostra – sezione e l’Associazione Cassaro Alto sono liete di invitarvi a “Experimenta musicae”, rassegna di concerti organizzata nelle chiese e in altri luoghi storici della città e finalizzata alla raccolta fondi per il restauro dell’affresco “Il trionfo di Davide” di Pietro Novelli, ritrovato nella chiesa di San Giovanni dell’Origlione all’Albergheria.
Scopri il programma e il calendario dei concerti

Contribuisci al restauro del Novelli ritrovato

Il grande valore storico-artistico dell’affresco del Novelli, a cui fa da controcanto il suo pessimo stato di conservazione, richiede un urgente intervento di restauro. Il progetto si rivolge, pertanto, a tutti i cittadini e a tutti gli amanti della cultura affinché contribuiscano alla valorizzazione e alla conservazione di questa importante opera d’arte. Con una donazione libera, da effettuare tramite il sito “Il mio dono” o un bonifico bancario, ed esibendo le relative ricevute nei luoghi interessati dalla rassegna “Experimenta musicae”, sarà possibile assistere ai concerti in programma e contribuire, in tal modo, al recupero di questo importante “affresco” della storia e della cultura palermitana.

Share Button

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *