Rss

Archives for : Palermo

Perché Ballarò significa Palermo

Share Button

 

il mercato di ballarò - Ballarò significa Palermo - Ballarò d'autunno 2015

Mercato di ballarò – Perché Ballarò significa Palermo – Ballarò d’autunno 2015

Perché Ballarò significa Palermo

Ballarò d’autunno 2015

di Piero Longo
tempo medio di lettura: 2 minuti

Ballarò significa Palermo perché, tra i quartieri dell’antica pentapoli che descrisse ibn Hawqal quando si fermò a visitare la Balahrm del X secolo, è quello che mantiene ancora oggi la sua caratteristica di mercato dove ferve una vita multietnica e multiculturale simile a quella che il viaggiatore descrisse nel suo libro.

Certo se il genio del serpente, l’antico genius loci, tornasse in questo luogo non potrebbe riconoscere la “confusione delle acque” o i “bella romanorum”, secondo il significato che si può attribuire al toponimo, ma il rapporto con i contadini che venivano a vendere prodotti degli orti del villaggio di Balarà (presso l’odierna Monreale) si potrebbe ancora riconoscere anche nella confusione dei linguaggi che scandiscono le “abbanniate” e le richieste dei compratori tra il brusio della folla dei passanti.

E’ in questo contesto così variegato e complesso per le stesse contraddizioni che comporta, che si inseriscono tutte le manifestazioni comprese nel nutrito programma di appuntamenti che in questi tre mesi saranno occasione di incontro e di socializzazione tra cittadini e famiglie di nuovi palermitani che devono integrarsi e appropriarsi di quella identità ibrida che fa di Palermo e dei palermitani una particolare società nella quale è possibile intravvedere la futura società del territorio europeo.

Così, come nel passato della sua storia, Palermo-Ballarò vivrà attraverso gli incontri, le feste tradizionali, le narrazioni e gli spettacoli nelle sue piazze e nei luoghi deputati che testimoniano questa sua unicità e pluralità culturale, l’affascinante avventura del crescere insieme non più nel nome della tolleranza ma di quella convivenza che è sinonimo della vera humanitas e della civiltà di cui la città è testimone nei suoi circa tremila anni di storia mediterranea ed europea.


Pietro Longo autore dell'articolo Perché Ballarò significa Palermo
Piero Longo
Presidente della Sezione di Palermo dell’Associazione Italia Nostra

Fa parte del Comitato Ballarò significa Palermo ed è relatore alla Conferenza Stampa ed all’incontro d’apertura di Ballarò d’autunno 2015.


 

Vuoi partecipare o fornire suggerimenti?
Lascia la tua risposta qui sotto!

Share Button